Cos’è lo slug di WordPress e come modificarlo

In WordPress, lo slug è il testo finale che appare dopo il nome del tuo dominio nell’URL di una pagina. È la parte dell’URL del tuo sito che identifica ogni singola pagina del tuo sito (tranne la homepage).
Per esempio, su questo articolo, è “cosa-e-lo-slug-di-wordpress-e-come-modificarlo”.

Ogni singolo contenuto pubblicato sul tuo sito con WordPress, compresi gli articoli, le pagine e gli archivi, ha il proprio slug. Gli slug giocano un ruolo importante nell’indicizzazione dei tuoi contenuti, quindi averne il pieno controllo è fondamentale.

WordPress genera in modo automatico lo slug del tuo contenuto a partire dal titolo che inserisci. Ad esempio se crei l’articolo “Tre cose da fare dopo aver installato WordPress”, la piattaforma genera automaticamente questo slug “tre-cose-da-fare-dopo-aver-installato-wordpress”

Lo slug è composto da parole con lettere minuscole (a prescindere da come scrivi il tuo titolo) e gli spazi vuoti sono sostituiti del trattino –.

Attenzione! Se crei una pagina con lo stesso titolo di una esistente, WordPress aggiungerà automaticamente un numero dopo il testo. Es. contatti-2.
Ricorda: le pagine in Bozza hanno il loro slug, per cui se hai una pagina Servizi tra le bozze e ne crei una nuova, questa avrà lo slug servizi-2.

Come modificare lo slug

Perché dovrei modificare lo slug? Per buona norma uno slug dovrebbe essere breve e non contenere preposizioni e articoli se non strettamente necessari.
Es. titolo dell’articolo: la bellissima torta di zucca che preparava mia nonna la domenica. Buono slug: torta-di-zucca-della-nonna.

Se usi WordPress da un po’ di tempo, sai un’operazione può essere fatta in almeno due modi. Così è anche per la modifica dello slug.

Modifica rapida:

Dalla pagina amministrativa di riepilogo dei tuoi articoli (Articoli > Tutti gli articoli) passa il mouse sul titolo dell’articolo al quale vuoi modificare lo slug. Si attiveranno delle voci di menu. Scegli Modifica rapida.

Si aprono così una serie di opzioni del contenuto modificabile senza dover entrare nella pagina di modifica vera e proprio (io lo trovo molto comodo e lo uso spesso)

Una delle opzioni modificabili è Slug. Procedi alla sua modifica e fai clic sul pulsante Aggiorna per salvare le modifiche.

Editor di modifica del contenuto

All’interno dell’editor di modifica di un articolo pagina vai sulle impostazioni aggiuntive laterali a destra e trova il box Permalink. Imposta il nuovo slug dalla casella di modifica e fai clic sul pulsante Aggiorna per salvare le tue modifiche.

Trucco: ti ho detto in precedenza che uno slug è composto da parole in minuscolo separate dal trattino -.
Quando modifichi lo slug puoi semplicemente scrivere il nuovo percorso usando gli spazi. Al salvataggio della modifica ci penserà WordPress ad aggiungere i trattini necessari.

Lascia un commento